Mercato elettrico: on line i dati dal 2000. Il progetto di Terna

5 dicembre 2018 NEWS
Mercato elettrico: on line i dati dal 2000. Il progetto di Terna

Nel 2017 in Italia la domanda di energia elettrica ha raggiunto i 320,5 TWh, registrando un aumento del 2,0% rispetto all’anno precedente. Il termoelettrico copre ancora il 56% del fabbisogno energetico italiano, mentre il comparto rinnovabili ha conosciuto il picco più elevato nel 2014, quando idrico, eolico, fotovoltaico, geotermoelettrico e bioenergie hanno coperto oltre il 43% della domanda di energia elettrica. Il 2014 è l’anno che registra il valore più basso di emissioni di CO2 di tutto il settore energetico, 99,6 milioni di tonnellate. Il triennio successivo segna, purtroppo, un aumento delle emissioni con la performance più negativa nel 2015 (103,4 milioni di tonnellate). Guardando alla serie storica, le emissioni totali di CO2 del parco di generazione sono passate da 132,5 Mt nel 2000 a 102,4 Mt alla fine del 2017. Sono solo alcune delle preziose informazioni sull’evoluzione del mercato elettrico da oggi disponibili on line sul sito di Terna.

Il gestore della rete di trasmissione italiana ha deciso di lanciare un progetto di data sharing destinato a operatori del settore, amministratori, accademici, giornalisti o semplici cittadini interessati a capire come si stia trasformando il mercato elettrico in Italia. Il data base raccoglie le rilevazioni di 4.500 operatori, tra produttori e distributori, in una serie storica che va dal 2000 al 2017. Le informazioni, divise per categorie (domanda, consumi, produzione, combustibili, capacità) sono accompagnate da grafici che ne facilitano la lettura.

I dati del mercato elettrico resi oggi accessibili da Terna sono anche una fotografia dell’evoluzione  economica e produttiva del nostro Paese, con l’industria che rimane ancora il settore più rilevante nella struttura dei consumi italiani (nel 2017 rappresenta il 41,6%) e un terziario in lieve crescita. L’andamento dei consumi, in crescita costante fino al 2008, anno che segna l’inizio della crisi economica, è stato poi caratterizzato da una contrazione terminata con il +2,1% nel 2015 e il +2,2% nel 2017. Tutto ciò al netto degli importanti progressi sul fronte dell’efficienza raggiunti propri nel settore dell’industria. L’anno scorso i consumi di energia elettrica si sono attestati a 301,9 Twh.

I dati sull’evoluzione del mercato elettrico sono disponibili sul sito di Terna.

Mercato elettrico: on line i dati dal 2000. Il progetto di Terna ultima modifica: 2018-12-05T09:46:22+00:00 da Redazione

Articoli correlati

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!