Breakthrough Energy Europe: 100 milioni per efficienza e rinnovabili

30 ottobre 2018 NEWS , RINNOVABILI
Breakthrough Energy Europe: 100 milioni per efficienza e rinnovabili

Commissione Ue e il fondo presieduto da Bill Gates, hanno lanciato il fondo comune d’investimento Breakthrough Energy Europe (BEE) per combattere i cambiamenti climatici, con una capitalizzazione iniziale di 100 milioni di euro.

BREAKTHROUGH ENERGY EUROPE: INVESTIMENTI PER COMBATTERE IL CLIMATE CHANGE

La Commissione Ue e il Breakthrough Energy Ventures – il fondo privato d’investimento da 1 miliardo di dollari presieduto da Bill Gates – hanno lanciato il fondo comune d’investimento Breakthrough Energy Europe (BEE) per combattere i cambiamenti climatici, che avrà una capitalizzazione iniziale pari a 100 milioni di euro. Obiettivo è finanziare le aziende più innovative nel campo delle fonti rinnovabili e dell’efficienza energetica, portando sul mercato le loro tecnologie.

Nel corso dell’incontro per la firma dell’accordo con Carlos Moedas, commissario europeo per la ricerca, la scienza e l’innovazione, Gates ha parlato dell’importanza della tecnologia nella battaglia contro il cambiamento climatico e ha elogiato la leadership dell’Ue nel settore, specialmente quando si tratta di investimenti in ricerca e sviluppo.

Metà della somma arriverà dal gruppo di finanziatori capeggiato da Bill Gates, altri 50 milioni invece saranno destinati a BEE da InnovFin, un “ombrello” di strumenti finanziari che rientra nel programma di ricerca e sviluppo Horizon 2020.

Secondo un recente post sul blog di Gates, Breakthrough Energy Ventures mira a mettere sul tavolo oltre 1 miliardo di dollari per aiutare le aziende che stanno combattendo il cambiamento climatico a “portare grandi idee dal laboratorio al mercato, su larga scala”. Dal dicembre 2016, il fondo di investimento presieduto da Bill Gates ha investito in una ventina di progetti, focalizzati però sugli Stati Uniti.

Breakthrough Energy Europe collegherà finanziamenti pubblici e capitale di rischio a lungo termine per far sì che ricerca e innovazione nel settore dell’energia pulita possano essere messe sul mercato nel modo più rapido ed efficiente. Il fondo, con una capitalizzazione di 100 milioni, si concentrerà sulla riduzione delle emissioni di gas a effetto serra e sulla promozione dell’efficienza energetica nei settori dell’energia elettrica, trasporti, agricoltura, industria manifatturiera e edilizia. Si tratta di un progetto pilota che può servire da modello per iniziative analoghe in altre aree tematiche. Breakthrough Energy Europe dovrebbe essere operativo nel 2019.

UNA INIZIATIVA COLLATERALE A MISSION INNOVATION

A margine della conferenza sul clima COP21 di Parigi, i leader mondiali hanno lanciato l’iniziativa Mission Innovation, un partenariato internazionale volto ad accelerare l’innovazione nel settore dell’energia pulita e a fornire una risposta globale a lungo termine ai cambiamenti climatici.

Aderendo all’iniziativa Mission Innovation, 23 paesi e la Commissione europea si sono impegnati a raddoppiare i finanziamenti per la ricerca e l’innovazione nel settore dell’energia pulita fino a circa 30 miliardi di dollari all’anno entro il 2021.
Nella stessa occasione, un gruppo di investitori di dieci paesi ha annunciato l’intenzione di portare l’innovazione dai laboratori al mercato investendo capitale a lungo termine nelle fasi iniziali dello sviluppo tecnologico nei paesi che partecipano all’iniziativa Mission Innovation, creando così la Breakthrough Energy Coalition.

Nel dicembre 2017, in occasione del vertice One Planet a Parigi, Breakthrough Energy ha annunciato la sperimentazione di partenariati pubblico-privato con cinque membri dell’iniziativa Mission Innovation, tra cui la Commissione europea.

Breakthrough Energy Europe: 100 milioni per efficienza e rinnovabili ultima modifica: 2018-10-30T16:10:08+00:00 da Goffredo Galeazzi

Articoli correlati

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!