Mission Innovation Champions: campioni per l’energia pulita

19 settembre 2018 DALLA RETE
Mission Innovation Champions: campioni per l’energia pulita

Mission Innovation Champions: candidature  fino al 26 settembre. Un vettore per dare ampia visibilità e riconoscimento internazionale ai nuovi “campioni” dell’energia pulita, innovatori e ricercatori che stanno sviluppando tencologie e sistemi per rendere l’energia più verde o per produrla e sfruttarla in maniera più efficiente e affidabile. Si tratta di Mission Innovation Champions, programma che si inserisce dunque nel contesto di Mission Innovation, iniziativa globale che vede coinvolti i governi di 22 Paesi, più l’Unione Europea, per mettere in campo strategie e risorse per accelerare l’innovazione nel settore delle tecnologie per la clean energy.

Non ci sono vincoli stretti per segnalare individui o candidarsi al programma Mission Innovation Champions: scienziati, ingegneri, architetti; che lavorino per enti governativi, istituti di ricerca o università; che siano giovani startupper. I futuri “campioni” di Mission Innovation possono essere questo e molto altro, ma devono dimostrare di essere impegnati su idee e progetti che possono davvero plasmare il futuro del settore energetico per come lo conosciamo oggi. Un futuro, naturalmente, più verde e sostenibile.

Tra i principali vantaggi di essere selezionati tra i Mission Innovation Champions c’è senza dubbio quello di entrare a far parte della community di Mission Innovation: sfruttare i canali di comunicazione di questa iniziativa di alto livello e conoscere imprenditori e policy makers. I campioni selezionati potranno partecipare al quarto meeting ministeriale di Mission Innovation che si svolgerà nel maggio 2019 a Vancouver in Canada. Verrà selezionato un candidato per ognuno dei Paesi che aderiscono a Mission Innovation –  tra i quali l’Italia – più un candidato in rappresentanza dell’Unione Europea. Tutte le informazioni per registrarsi o nominare uno dei possibili Mission Innovation Champions sono reperibili sul sito ufficiale.

Mission Innovation è stata lanciata a margine della COP21 di Parigi.  I paesi che hanno aderito – tra i quali, oltre l’Italia, grandi potenze europee come Francia, Germania, Regno Unito, ma anche Stati Uniti, Brasile e Cina – si sono impegnati a duplicare in cinque anni gli investimenti in ricerca e sviluppo per il settore dell’energia pulita. L’iniziativa promuove inoltre lo sviluppo di partenariati tra i Paesi aderenti, la condivisione di informazioni e ricerche nonché la collaborazione con imprenditori e investitori.

 

 

Mission Innovation Champions: campioni per l’energia pulita ultima modifica: 2018-09-19T17:53:43+00:00 da Redazione

Articoli correlati