Horizon 2020, i nuovo bandi del programma di lavoro 2018-2020

3 novembre 2017 NEWS
Horizon 2020, i nuovo bandi del programma di lavoro 2018-2020

Ammontano a 30 miliardi di euro i fondi europei destinati ai finanziamenti per progetti di ricerca e innovazione nell’ambito del Work Programme 2018-2020 di Horizon 2020, il programma dell’UE per il finanziamento della ricerca e dell’innovazione. La cifra comprende 2,7 miliardi di euro destinati ad avviare un nuovo Consiglio europeo dell’innovazione.

Nei prossimi tre anni la Commissione intende aumentare l’impatto del suo finanziamento per la ricerca concentrandosi su un numero minore di temi, sebbene più sensibili, quali le migrazioni, la sicurezza, il clima, l’energia pulita e l’economia digitale. Horizon 2020 sarà inoltre maggiormente orientato a favorire innovazioni pionieristiche e creatrici di mercato.

Il programma di lavoro 2018-2020 concentrerà dunque gli sforzi sulle priorità politiche della Commissione. In particolare, il primo bando relativo a un futuro a basse emissioni di carbonio e resiliente ai cambiamenti climatici assegnerà 3,3 miliardi di euro agli obiettivi previsti dall’accordo sul clima di Parigi e agli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite (SDG). Gli investimenti sono indirizzati allo sviluppo di soluzioni per raggiungere la neutralità del carbonio e la resilienza del clima entro la seconda metà del secolo.

HORIZON 2020: OLTRE 2 MILIARDI PER L’ENERGIA PULITA

Nell’ambito di questa messa a fuoco, le azioni di ricerca e sviluppo sostengono l’attuazione dell’Unione europea dell’energia. Oltre 2 miliardi di euro saranno destinati a progetti per la produzione di energia pulita in quattro settori correlati: energie rinnovabili, edifici ad alta efficienza energetica, mobilità elettrica, soluzioni di stoccaggio (compresi 200 milioni di euro destinati a sostenere lo sviluppo e la produzione in Europa della prossima generazione di batterie elettriche).

Il secondo bando, Greening the economy in line with the Sustainable Development Goals (SDGs), finanzia con oltre 900 milioni di euro azioni volte a favorire un uso più efficiente delle risorse, riducendo la produzione di scarti e di emissioni di gas inquinanti, nel rispetto degli obiettivi per lo sviluppo sostenibile dell’Onu.I progetti finanziati contribuiranno all’implementazione del Piano d’azione per l’economia circolare e di altre priorità chiave per l’Ue, come l’occupazione e la crescita industriale.

Un’altra novità è l’introduzione del progetto pilota per il finanziamento forfettario, un approccio nuovo e più semplice per fornire sostegno finanziario ai partecipanti.Tale approccio sposterà l’attenzione dei controlli ex ante dalle verifiche finanziarie al contenuto tecnico-scientifico dei progetti. Qui, è possibile scaricare i bandi.

Horizon 2020, i nuovo bandi del programma di lavoro 2018-2020 ultima modifica: 2017-11-03T15:47:51+00:00 da Goffredo Galeazzi

Articoli correlati