Ricerca di Sistema: i progetti del CNR del Piano triennale 2012-2014

18 gennaio 2017 NEWS , RICERCA DI SISTEMA
Ricerca di Sistema: i progetti del CNR del Piano triennale 2012-2014

Tutte le attività dell’affidatario CNR sono state svolte nell’ambito delle seguenti aree prioritarie d’intervento del Piano Triennale 2012- 2014 della Ricerca di Sistema Elettrico Nazionale: A3.2 Accumulo di energia elettrica, B1.1 Energia elettrica da biomasse, C1 “Uso efficiente dell’energia elettrica nei settori residenziale, terziario (incluso settore pubblico), industriale, C.4 Mobilità elettrica. Nel seguito si riportano alcuni dei principali risultati ottenuti.

Progetto 1: EFFICIENZA ENERGETICA
È stato realizzato un prototipo di un bruciatore con potenzialità termica di 2-5 kW funzionante in condizioni “MILD” con alimentazione di combustibili gassosi fossili (metano e/o propano) e con miscele surroganti la composizione di gas a basso potere calorifico provenienti da discariche o processi di fermentazione/pirolisi. Il bruciatore MILD realizzato è capace di sostenere una combustione stabile anche in presenza di una alimentazione non diluita e senza preriscaldamento. Questo aspetto rappresenta costituisce un importante avanzamento tecnologico nel settore realizzato.

Progetto 2: BIOENERGIA EFFICIENTE
Il progetto ha affrontato alcuni aspetti significativi per lo sviluppo di sistemi energetici flessibili ed efficienti basati su biomasse. In particolare sono stati effettuati sui sistemi di generazione/cogenerazione di taglia media e piccola basati su MGT alimentate a biogas mirati ad ottenere un utilizzo efficiente di combustibili derivati da digestione anaerobica di biomasse (biogas). in particolare è stata ottimizzata la mappa di funzionamento della micro turbina a gas alimentata con biogas al variare della tipologia di biocombustibile gassoso e del carico elettrico richiesto.

Progetto 3: Sistemi elettrochimici per l’accumulo di energia
L’attività è stata mirata allo sviluppo di dispositivi elettrochimici di generazione e accumulo secondario di energia elettrica per applicazioni stazionarie, dove la potenza elettrica viene prodotta ed accumulata in forme dirette o indirette e pronta ad essere utilizzata a richiesta e ciò attraverso lo sviluppo di materiali e componenti per dispositivi di accumulo di nuova generazione.
In particolare i principali risultati ottenuti attengono allo sviluppo di componenti innovativi per: batterie ad alta temperatura; batterie redox; batterie a Litio-ione; batterie metallo-aria.

Progetto 4: Climatizzazione solare ad adsorbimento.
È stato realizzato un prototipo di un climatizzatore ad adsorbimento per l’uso in sistemi di solar cooling innovativo, il cui concept è stato presentato nel precedente PAR, composto da uno “stack” di piatti di grafite, in modo da garantire la modularità del sistema.

Progetto 5: Tecnologie abilitanti per la ricerca di sistema elettrico: materiali e componentistica
Sono state studiate e sviluppate d membrane ceramiche a conduzione mista per la valorizzazione di gas da biomasse; sono stati inoltre preparati e caratterizzati due nanolubrificanti a base di olio commerciale monogrado utilizzato nei motori C.I. per cogenerazione ottenendo riduzione di attrito > 10% e di usura dal 30 al 50%); si è eseguito uno studio di fattibilità dell’accoppiamento di un generatore termoelettrico con una microturbina a gas per la realizzazione di un sistema integrato.

Progetto 6: Sviluppo di architetture innovative per stazioni di ricarica rapida, integrazione efficiente con la rete elettrica, logiche di controllo e comunicazione in contesto smart grid
È stato realizzato un dimostratore sperimentale che rappresenta una soluzione aperta a test e verifiche di varie soluzioni di convertitori di potenza ed architetture di tipo distribuito, ed alla valutazione di diverse strategie di gestione dei flussi energetici tra rete, sistema buffer, e veicoli in ricarica, nelle principali condizioni operative, tra cui la ricarica rapida e l’islanding. Si è inoltre sviluppato di un prototipo software del protocollo Open Charge Point Protocol (OCPP) – che permette di gestire in modo centralizzato una infrastruttura di stazioni di ricarica interconnesse in rete.

Ricerca di Sistema: i progetti del CNR del Piano triennale 2012-2014 ultima modifica: 2017-01-18T16:59:23+00:00 da Francesco Sellari

Articoli correlati